Pagine

venerdì 21 marzo 2014

Mare Ligure santuario dei Cetacei

L'area del Santuario dei Cetacei
Il bacino marino Provenzale-Corso-Ligure-Toscano, è l'attuale area di "Pelagos", il Santuario Internazionale dei Cetacei, con al centro il Mar Ligure, e presenta la più alta concentrazione di balene e cetacei tra tutti i mari italiani.
Rappresenta l'area faunisticamente più ricca di tutto il Mediterraneo ed è il principale sito mediterraneo di alimentazione della balenottera comune.

In territorio italiano, il Santuario per i mammiferi marini è stato istituito nel 1991 come area naturale marina protetta di interesse internazionale, occupa una superficie a mare di 2.557.258 ha (circa 25.573 Kmq) fra Liguria, Sardegna e Toscana. Nell'ottobre del 1999, i ministri di Italia, Francia e Principato di Monaco hanno posto la firma definitiva che sanciva la nascita ufficiale del Santuario per i mammiferi marini, noto in Francia come Santuario Pelagos, area marina protetta che comprende Francia (Costa Azzurra e Corsica), Principato di Monaco e Italia (Liguria, Toscana e nord della Sardegna). Si estende nel bacino corso-ligure-provenzale da Punta Escampobariou (vicino alla città francese di Tolone) a Capo Falcone e capo Ferro (Sardegna), fino al Chiarone (confine tra Toscana e Lazio) e occupa una superficie marina complessiva di circa 87.500 Kmq.
E' stata la prima volta in Europa che tre nazioni affacciate sul Mar Mediterraneo hanno unito le loro forze per creare un'area protetta, poiché una serie di studi ha rilevato che in questa zona del mar Mediterraneo vi è una massiccia concentrazione di cetacei, grazie soprattutto alla ricchezza di cibo.

Carta geografica del Santuario dei
cetacei, comprendente il Mare Ligure
Probabilmente fin dall'antichità si sapeva che il mare ligure era frequentato da grossi cetacei, infatti Costa Balenae è una località archeologica lungo il tracciato della via Aurelia nei pressi di Sanremo, nella foce del torrente Argentina (Arma di Taggia - Riva Ligure), citata sia sull'Itinerario Antonino che sulla Tavola Peutingeriana, celebri carte del III secolo, stilate per l'orientamento di viaggiatori e truppe, con l'indicazione dei posti di sosta.
Leudo Ligure
Su quest'ultima con il nome di Costa Bellene. Il toponimo potrebbe derivare - secondo alcuni studi - dalla divinità della tribù ligure Belenus, legata al culto del sole (Belanus era la divinità solare) ed assimilata dai Romani al dio Apollo.
Gozzo Ligure
Un'altra versione riporta il collegamento del toponimo al re Belo - padre di Didone - di origine fenicia.
Costa Balenae sarebbe stata situata nell'attuale territorio del comune di Riva Ligure, anticamente in posizione intermedia tra Locus Bormani, l'attuale Diano Marina, e Albium Intemelium, l'attuale Ventimiglia, e si ritiene che sia stata fondata poco dopo la vittoria sui Liguri riportata nel 181 a.C. dal console Paolo Emilio.
Carta della  Liguria, IX Regio dell'impero Romano ai tempi di 
Augusto, che istituì  le regioni italiche nel 6 d.C., in cui è
ubicata l'antica Costa Balenae (oggi Riva Ligure).
Prossima al mare, era dotata di un piccolo approdo, e fu principalmente utilizzata come stazione stradale per il cambio e la sosta dei cavalli o delle merci dirette o provenienti dalla Gallia. 
Stenella striata fotografata
 nel Mar Ligure
Scavi archeologici del 1937, condotti dal professor Nino Lamboglia, hanno rinvenuto a Capo Don, alla destra della foce del torrente Argentina, attualmente nel territorio di Riva Ligure, un antichissimo battistero perfettamente conservato di epoca paleocristiana, molto simile a quelli rinvenuti nelle città romane di Albium Ingaunum (Albenga) e Forum Julii. Numerose monete e medaglie rinvenute in loco lasciano supporre che Costa Balenae sia rimasta attiva perlomeno lungo l'intera durata dell'impero romano.
 Coda di capodoglio fotografata
 nel Mar Ligure
I citati scavi hanno inoltre portato alla luce scheletri umani in posture tali da far supporre una fine violenta del centro, probabilmente durante le invasioni barbariche.
Anche Edward e Margaret Berry nel loro "At the Western Gate of Italy" (London 1931) citano questa importante stazione della Via Julia Augusta.
Pare però che gli antichi Romani chiamassero "Costa Balenae" tutta la costa ligure, per la presenza, per l'appunto, delle balene nelle acque liguri.

Nelle acque liguri, i mammiferi marini sono rappresentati da otto specie:
Balenottera comune, da ww.mille-ani
mali.com/animali/mammiferi/
balenottera-comune.php


- la Balenottera comune (Balaenoptera physalus), il secondo animale più grande al mondo, secondo solo alla balenottera azzurra,

Capodoglio, da http://www.viaggi
persub.it/biologia-marina/capodoglio/


- il Capodoglio (Physeter macrocephalus),

Delfino comune, da http://nefsc.noaa
.gov/rcb/photogallery/dolphins.html



- il Delfino comune (Delphinus delphis),

Tursiope, da www.webalice.it




- il Tursiope (Tursiops truncatus),


Stenella, di Nicola Hodgins
 us.whales.org


- la Stenella striata (Stenella coeruleoalba),

Globicefalo, da bioweb.uwlax.edu


- il Globicefalo (Globicephala melas),


Grampo, da au.whales.org


- il Grampo (Grampus griseus),

Zifio, da www.elhogarnatural.com



- lo Zifio (Ziphius cavirostris).





Più rari, ma ci sono anche:
Balenottera minore,
http://www.salishsea.org/



- la Balenottera minore (Balaenoptera acutorostrata),

Steno, da www.cascadiaresearch.org



- lo Steno (Steno bredanensis),


Orca, da us.whales.org



- l’Orca (Orcinus orca),

Pseudorca, da blackfishsound.
tumblr.com



- la Pseudorca (Pseudorca crassidens).




Vedi anche http://www.sanctuaire-pelagos.org/It/

Balena fotografata nel Mar Ligure
Nel 1992 venne effettuato un censimento sulla superficie di quello che sarebbe divenuto il Santuario dei cetacei da parte dell'Istituto Tethys, da Greenpeace e dall'Università di Barcellona, che consentì la stima numerica delle stenelle (32.800 esemplari) e delle balenottere comuni (830 esemplari) presenti nella zona nel periodo estivo.

Tartaruga marina  fotografata
nel Mar Ligure
Un recente rapporto di Greenpeace ha però documentato un drammatico calo delle popolazioni di cetacei presenti ed una inadeguatezza delle misure di tutela messe in atto. I dati raccolti da Greenpeace ad agosto 2008 riportano la presenza solo di un quarto delle balenottere e meno di metà delle stenelle rilevate negli anni novanta.

Antico veliero Ligure
Whalewatch nel Ponente ligure (province Imperia e Savona).
Dal 1996 è possibile andare a vedere i cetacei nel loro habitat con la motonave "Corsara", l'unica imbarcazione certificata ed autorizzata dalla Guardia Costiera alla navigazione di altura.
Gli equipaggi specializzati e le imbarcazioni appositamente attrezzate per questa particolare attivita' offrono altissime probabilita' di avvistamento cetacei, ad oggi circa il 98%
L'attività è visibile su www.whalewatchimperia.it/
Prezzi: Adulti € 33.00
Ragazzi € 18.00
Bambini Gratis
Obbligatoria la prenotazione al +39 392 1375558 o +39 0185 772091
La nave "Corsara" Sanremocetacei
effettua Whale Watching
Contatti: Golfo Paradiso snc
Indirizzo: Via Scalo 3 - 16032
Località: Camogli Genova Italia
Tel: +39 0185 772091
Mob: +39 392 1376120
Fax: 0185 771263

Le aree di Wale Whatching nel Mar Ligure



Per "La vita nel Mar Ligure e nelle acque della Riviera dei Fiori" clicca QUI
Prodotti della Riviera dei Fiori:
Per "I nostri prodotti di Eccellenza" clicca QUI
Per "I nostri prodotti di Qualità" clicca QUI
Per "Il Pesto alla ligure" clicca QUI
Per "L'olio d'oliva Taggiasca: parametri e unità di misura" clicca QUI
Turismo nella Riviera dei Fiori:
Per "Pista ciclo-pedonale nella Riviera dei Fiori" clicca QUI
Per "Mare Ligure santuario dei Cetacei" clicca QUI
Per "Eccellenza floristica spontanea nella Riviera dei Fiori" clicca QUI
Per "Itinerari escursionistici nella Riviera dei Fiori: l'Alta Via della Liguria" clicca QUI
Per "Itinerari escursionistici nella Riviera dei Fiori: la Via del Sale" clicca QUI
Per "Heracle o Ercole nella Riviera dei Fiori" clicca QUI
Per "Itinerari archeologici nella Riviera dei Fiori: i Balzi Rossi" clicca QUI
Storia degli antichi Liguri: i primordi, Tartesso e la fusione con i Celti
Per il post "Sanremo: Favolose Origini e Favolosi Tesori" clicca QUI
Per il post "Antichi Liguri: le Datazioni e le Fonti storiche" clicca QUI
Per il post "Dal Ligure al Celtico, dagli antichi alfabeti dell'Italia Settentrionale al Runico", clicca QUI
Per il post "Antichi Liguri: Alleanza e fusione con i Celti", clicca QUI
Per il post "Antichi Liguri: i Miti e le Fonti storiche" clicca QUI
Per il post "Tartesso: l'Economia", clicca QUI
Per il post "Ercole e altri miti a Tartesso", clicca QUI
Per il post "Tartesso: prima i Liguri, poi Fenici e Greci", clicca QUI
Per il post "Il Lago Ligure nella mitica Tartesso", clicca QUI
Per il post "Antichi Liguri: dai Primordi ai Megaliti", clicca QUI


Per "Fabrizio De André: Storia, video, tracce, testi e traduzioni, discografia" clicca QUI
Per "Liguri: storia e cultura" clicca QUI
Per i post "Politica nella Riviera dei Fiori" clicca QUI  
Per "La vita nel Mar Ligure e nelle acque della Riviera dei Fiori" clicca QUI
Per i post "Il pensiero nell'Italia contemporanea" clicca QUI
Per i post "Il pensiero nel mondo contemporaneo" clicca QUI
Per i post "La politica nell'Italia contemporanea" clicca QUI
Per i post "La politica nell'Europa contemporanea" clicca QUI
Per i post "Musica interpreti video testi e storia" clicca QUI
Per "L'Unione Europea: le origini, i moventi, la storia, le politiche e le crisi" clicca QUI
Per i post "Grande Storia dell'Europa" clicca QUI
Per i post "Storia dell'Europa" clicca QUI
Per i post "Storia dell'Economia Politica" clicca QUI
Per "Scienze: Informatica" clicca QUI
Per "Stelle e Costellazioni visibili nel nostro Cielo" clicca QUI
Per i post "Astrologia evolutiva, progressiva, oroscopo, numerologia" clicca QUI
Per i post "Satir-Oroscopo" clicca QUI
Per "Il Feg-Shui: Scuole della Bussola e del Ba Gua" clicca QUI
Per "I Chakra o Centri energetici fisici: dove sono e come si possono rilevare" clicca QUI
Per i post "Pietre e Cristalli" clicca QUI
Per i post "Aforismi, Foto e Frasi dei Nativi Nord Americani (gl'Indiani d'America)" clicca QUI
Per i post "Personaggi dei Nativi Nord Americani (gl'Indiani d'America)" clicca QUI
Per "Elenco tribù, personaggi, eventi e culture dei Nativi Nord-Americani, gl'Indiani d'America" clicca QUI
Per "Culture e aree culturali dei Nativi Nord-Americani, gl'Indiani d'America" clicca QUI
Per "Occitani: storia e cultura" clicca QUI
Per "Oroscopo degli Alberi celtico" clicca QUI
Per "Croce Celtica" clicca QUI
Per i post "Cultura degli antichi Celti" clicca QUI
Per "Celti: storia e cultura" clicca QUI
Per i post "Cultura degli antichi Ebraico-Cristiani" clicca QUI
Per "Cristianesimo: da setta giudaica a religione di Stato" clicca QUI
Per i post "Cultura degli antichi Romani" clicca QUI
Per i post "Politica nell'antica Roma" clicca QUI
Per "Evidenze storiche nel mito della fondazione di Roma" clicca QUI
Per i post "Cultura degli antichi Greci" clicca QUI
Per "Elenco degli storici antichi dell'Occidente" clicca QUI
Per i post "Cultura degli antichi Ebrei" clicca QUI
Per "Ebraismo: origini, storia e cultura" clicca QUI

Nessun commento:

Posta un commento